Domande e risposte…

Domande e risposte…

Condivido una domanda posta da un’amica che mi scrive:  Domanda: E se una persona fosse affetta da narcisismo, e poi avesse fatto dei percorsi spirituali solamente per utilizzare la conoscenza per manipolare il prossimo?  Grazie. Risposta: Questa è una buona domanda, grazie, ma qui devo rispondere senza tanti giri di parole… Quindi, è giusto anche anche questo… che cosa ci trovi di sbagliato?  Un narcisista farà ogni cosa attraverso il suo essere narcisista… perché mai dovrebbe essere diverso, nella spiritualità?  La spiritualità non vaccina di default contro l’ignoranza, contro la violenza o contro le tendenze egoistiche. Almeno finché uno non...

Read More
Auto-apprendimento: fare degli errori ed il senso di colpa…

Auto-apprendimento: fare degli errori ed il senso di colpa…

Gli errori fanno parte del processo di auto-apprendimento e vanno integrati nella Coscienza per non ripeterli ancora ed ancora; e quando non vengono integrati, ecco il senso di colpa; ed è grazie al senso di colpa che si ripetono sempre gli stessi errori, perché non permettono l’apprendimento al livello dell’Essere: le informazioni non raggiungono l’Essere a causa della barriera generata dal senso di colpa. Per sviluppare autoconsapevolezza e cominciare ad apprendere da se stessi, e dalla vita, prima di tutto dobbiamo risvegliare (con metodo) la nostra macchina biologica dalla sua condizione di torpore e di profondo condizionamento. Roberto Potocniak

Read More
Non imitare gli altri, sii te stesso…

Non imitare gli altri, sii te stesso…

Ognuno man mano che procede nel suo processo di risveglio e di svelamento, si avvicina sempre più alla scoperta della sua unicità, il suo Essere che è unico, individuale, diverso da tutti quanti gli altri…e troverà quindi il suo modo unico di vivere la sua vita. E troppe persone, per seguire la via di minor attrito ed uniformarsi al pensiero e sentimento comune, ed anche per paura di perdere la considerazione altrui, diventano sempre più inconsapevoli ed imitativi, e vivono senza un’individualità, senza un Anima…si sentono sicure solo quando stanno col gregge, ad uniformarsi, ad omologarsi, quando ogni singola Coscienza Umana...

Read More
Comprendere le parole dei maestri…Osho, Gurdjeff, Nisargadatta, Trungpa, ecc.

Comprendere le parole dei maestri…Osho, Gurdjeff, Nisargadatta, Trungpa, ecc.

Riflessione personale…Non possiamo pretendere di capire le parole dei maestri che si esprimono attraverso il loro stato (non duale) di percezione delle cose, vedi l’uomo N. 5-6-7 di Gurdjieff ad esempio, dal nostro usuale stato duale altamente condizionato. Serve prima cambiare stato di coscienza. Potremo capire forse il senso letterale, ma non il significato profondo di ciò che stanno cercando di esprimere, ciò che cercano di trasmetterci, perché alla nostra mente sembrerà tutto molto assurdo ed incoerente. Bisogna capire che, anche il non dualismo ha una sua logica ed una sua coerenza…come lo hanno tutti gli stati sottili dell’essere che esprimono leggi esistenziali...

Read More
Riflessioni pratiche per ricercatori…

Riflessioni pratiche per ricercatori…

Non è difficile da osservare che tutte le situazioni e tutte le persone che incontriamo sul nostro cammino, non fanno altro che portare a galla ciò che già esiste al nostro interno. Sia nel bene, che nel male.“Se calpesti un fiore…emana profumo”.”Se calpesti la cacca…puzza”.Ecco lo specchio…Nessuno sfugge a questo implacabile specchio della realtà.Osserva cosa esce da te, evocato dagli altri e da ogni situazione…li comprendi.Non sono le situazioni a renderti ciò che sei, il seme esiste già al tuo interno, il seme aspetta solo che si manifesti la condizione giusta (esterna) per germogliare, manifestarsi e svilupparsi.Questo vale, tanto per la...

Read More
Calendario seminari Roma…

Calendario seminari Roma…

INFO ED ISCRIZIONI – 328-9041062 LUGLIO  Sabato 6 Luglio Dalle 15.30 alle 19.00 – Elementi di Astrologia karmica-evolutiva Con Roberto Potocniak  Sabato 6 Luglio Dalle 20.30 alle 23.00 – Elementi di Naturopatia ayurvedica-tibetana Con Roberto Potocniak Domenica 7 Luglio Dalle 9.30 alle 18.00 – Seminario di Meditazione Attiva con Roberto Potocniak Titolo seminario: “Nutrire l’Anima”  “Perché vivere vuol dire dare da mangiare all’Anima. Per crescere bisogna imparare a vivere oggettivamente; e vivere oggettivamente significa mangiare, dare da mangiare alla nostra Anima, nutrendosi di esperienze reali, non di sogni, parole ed immaginazione. Esserci nella propria vita…qui e ora.Non nel passato, che non esiste...

Read More
Coscienza e guarigione, lasciarsi il passato alle spalle…

Coscienza e guarigione, lasciarsi il passato alle spalle…

“Lasciarsi il passato alle spalle, richiede un profondo lavoro sulla Coscienza di Sé.” In una discussione di ieri, una nostra amica lamentava il fatto che, nonostante abbia praticato l’analisi per moltissimi anni, lei non era riuscita ancora a guarire, o per lo meno a lasciarsi il passato alle spalle. Comprensibile. Succede alle volte. Ma perché succede? Secondo la mia comprensione ed esperienza personale, accade perché la “metabolizzazione” del vissuto non avviene a livello intellettuale, nella testa, per intenderci, ma avviene ad un livello molto profondo, a livello emozionale profondo, nel cuore, nell’Essere interiore. La testa, dal mio punto di vista,...

Read More
La bontà d’animo…

La bontà d’animo…

La vera saggezza sta ben oltre il buonismo, oltre la falsa compassione, che in verità non è altro che auto-emozione, la ricerca di stimoli emotivi per sentirsi esistere, per sentire di avere valore. Proviamo ora a capire questo passaggio Sufi: BONTA’ D’ANIMO Parliamo della bontà d’animo, che pur essendo considerata una virtù, rappresenta, sotto un certo aspetto, la forma più alta di egoismo visto che permette al generoso di raggiungere vette che mai l’avaro e il meschino conosceranno. L’uomo cerca sempre stimoli emotivi e la gioia di guadagnare e la paura di perdere sono due di essi per eccellenza. Gli...

Read More
Riflessioni sul lavoro pratico su se stessi…

Riflessioni sul lavoro pratico su se stessi…

LAVORARE SU SE STESSISolamente accettando di lavorare con le situazioni difficili e con quelle sgradevoli che possiamo crescere.  Solamente imparando ad affrontare con consapevolezza le difficoltà del mondo, il dolore, la sofferenza, le relazioni difficili, i problemi famigliari e quelli del mondo lavorativo…che possiamo capire chi siamo.  Solamente affrontando ciò che c’è, ciò che la vita cimette sotto il naso, che possiamo capire se stiamo cercando una via di fuga, o una via di crescita. Il senso della vita non è solamente nascere per mangiare, bere, dormire, lavorare, e poi riprodursi…aspettando di morire.Questa è la visione materialistica ed animale della...

Read More