Riflessione libera sui genitori ed i figli…

Riflessione libera sui genitori ed i figli…

Se non fai le cose per amore, allora meglio non farle.Perché ti peseranno e perché le sentirai come un sacrificare te stesso per gli altri, e perché poi pretenderai lo stesso anche dagli altri, che essi sacrifichino la loro felicità per te. Un genitore che si dedica ai propri figli, senza dedicarsi anche a se stesso, alla propria felicità, prima o poi farà pesare tutto quanto sui propri figli o sul proprio coniuge/partner. Chiunque non sia felice in se stesso, egli sentirà ogni cosa come un peso: relazioni, famiglia, figli, lavoro, ecc. E i genitori che si sacrificano per i...

Read More
PROSSIMO SEMINARIO DI LUGLIO A ROMA

PROSSIMO SEMINARIO DI LUGLIO A ROMA

Domenica 7 Luglio Dalle 9.30 alle 18.00 – Seminario di Meditazione Attiva con Roberto Potocniak Titolo seminario: “Nutrire l’Anima”  “Perché vivere vuol dire dare da mangiare all’Anima. Per crescere bisogna imparare a vivere oggettivamente; e vivere oggettivamente significa mangiare, dare da mangiare alla nostra Anima, nutrendosi di esperienze reali, non di sogni, parole ed immaginazione. Esserci nella propria vita…qui e ora. Non nel passato, che non esiste più. Non nel futuro, che non esiste ancora. Ma esserci nel qui e ora nel presente, dove accade la nostra vita reale… Esserci qui e ora, aperti e presenti nel corpo, nel respiro,...

Read more...
Abbandonare la Via…

Abbandonare la Via…

C’è un motivo per cui Gurdjieff insistette così tanto sul punto dove diceva di non cominciare una Via se poi non si ha la forza ed il coraggio di continuare a lavorare su se stessi. Perché quando molli, dopo aver lavorato alcun alcuni anni su stesso, ormai hai visto molto, ed hai sperimentato e compreso già molte cose, e sei cambiato rispetto agli inizi, e tutto questo, quando decidi di mollare…tutto questo genererà una profonda tensione interiore data dal fatto che, quellaparte di te che stava evolvendo, vuole completare l’opera e andare avanti, tanto che tu dovrai zittirla a forza...

Read More
Coscienza e relazioni…

Coscienza e relazioni…

La pace, l’armonia, il silenzio e l’amore si manifestano dall’interno, e non dall’esterno, e solo quando, in qualche rara occasione, l’ego si fa da parte. Le circostanze esterne non ne sono la “causa”, bensì la “condizione”. Ad esempio…Qualcuno ti abbraccia, e in quel abbraccio ti sciogli totalmente e poi ti lasci andare completamente…e qualche volta succede che l’ego si fa da parte per un momento e tu provi un profondo senso di benessere, di pace, di armonia e d’amore. Ed è proprio qui che sta l’errore di percezione e di comprensione che genera attaccamento e bramosia verso gli altri: “Perché...

Read More
La falsa morale…

La falsa morale…

Essere degli estranei a se stessi.Non conoscere il proprio territorio e i nostri paesaggi interiori.Questa è la causa dei nostri problemi.Il non conoscere se stessi e il proprio funzionamento interno, in relazione a ciò che ci circonda. Come si fa a pretendere di stare bene e di vivere bene, senza prima, funzionare bene e in armonia con tutto quanto il creato.Come si fa a parlare di amore universale, e poi…di fatto, non riuscire a sopportare il proprio vicino o parente.L’universo possiede una morale unica ed universale che è inscritta nel profondo dei nostri cuori. Il Segreto del Segreto…come la chiamavano...

Read More
Riflessioni per i ricercatori…

Riflessioni per i ricercatori…

Bisogna imparare a separare il vero dal falso in noi…L’esistenza non chiederà mai ad un melo di generare delle banane. Ognuno potrà crescere e svilupparsi solo dalle sue parti reali, e non da ciò che gli altri si aspettano da lui, stati di immaginazione; e il problema sta nel fatto che noi crediamo in un sacco di cose che non esistono affatto in noi, cose assorbite dalle proiezioni e dalle aspettative altrui. Se vuoi uscire da una gabbia psicologica/emozionale, comincia con lo scoprire sul come ci sei finito dentro.Se stringi un nodo sempre più forte, come quando ti ci arrabbi, questo...

Read More
Flessibilità e capacità di comprensione…

Flessibilità e capacità di comprensione…

La mente dell’uomo, come dicono i Sufi, manca di flessibilità, e vede ogni cosa come una opposta all’altra. Non coglie le sfumature di grigio fra il bianco e il nero.Non comprende che il buio è semplicemente assenza di luce, e viceversa. E che esistono diverse gradazioni di luce.La mente duale convenzionale ragiona per esclusione, mentre la mente illuminata dalla ragione oggettiva, pensa per inclusione. Sei fattori importanti che non permettono uno scambio equo ed intelligente di opinioni:  1. Il non avere fra le mani delle informazioni corrette, sicure e verificate;2. L’assenza di flessibilità; 3. L’assenza di apertura mentale; 4. L’assenza di comprensione.5. L’arroganza.6....

Read More
Effetti dell’avidità sull’uomo…

Effetti dell’avidità sull’uomo…

Esiste una condizione fondamentale… Che certe cose accadono da sole, e solo quando arriva il momento giusto, e tu non puoi forzarle a farle accadere, come l’amore ad esempio. Al massimo puoi rimanere aperto, ricettivo e disponibile, cercando di non ostacolare. Lo stesso vale anche per certi stati di coscienza superiore: accadono perché hai preparato il terreno giusto, ma non sei stato tu a farli accadere, nessuno ha il potere su questi stati trascendenti, e sarà la tua vanità, la tua avidità, e le tue aspettative, a farli sparire per mesi e mesi…perché volevi impossessartene, perché l’ego voleva impossessarsi dell’amore,...

Read More
Seminario di Meditazione Attiva a Pisa con Roberto Potocniak

Seminario di Meditazione Attiva a Pisa con Roberto Potocniak

Domenica 23 Giugno 2019 Presso BIOFARMA, in Via Fiorentina 141 Dalle 9.30 alle 18.00 – Si terrà un seminario di Meditazione Attiva con Roberto Potocniak Titolo del seminario: “L’apertura del fiore di loto” Il cuore non è mai d’accordo o in disaccordo su qualcosa, il cuore semplicemente conosce, riconosce e accetta le cose così come sono. Pura intelligenza emozionale collegata ai centri Superiori. Il cuore inteso come sede della Coscienza. In questo seminario lavoreremo sull’utilizzo dell’intelligenza emozionale come porta d’accesso all’amore verso noi stessi e verso il prossimo, evitando di cadere in quella trappola che si chiama sentimentalismo o auto-emozione,...

Read more...
Sofferenza e stati di coscienza…

Sofferenza e stati di coscienza…

La sofferenza genera nelle persone tre stati diversi:  1. In alcune persone, la sofferenza genera piu’ amore, piu’ comprensione e compassione, e meno egocentrismo, rabbia, frustrazione o depressione; questa categoria di persone tende nel tempo, a manifestare una maggiore apertura ed accettazione verso gli altri e nei confronti della vita. 2. In altre persone, la sofferenza genera una maggiore chiusura di mente e di cuore, una sorta di indurimento interiore, dove aumenta notevolmente l’ego-centrismo, la sensazione di essere al centro dell’universo, solo perche’ hanno sofferto, credendo di essere le uniche ad avere sofferto, e nel tempo, iniziano a lamentersi di...

Read More