Sofferenza e stati di coscienza…

Sofferenza e stati di coscienza…

La sofferenza genera nelle persone tre stati diversi:  1. In alcune persone, la sofferenza genera piu’ amore, piu’ comprensione e compassione, e meno egocentrismo, rabbia, frustrazione o depressione; questa categoria di persone tende nel tempo, a manifestare una maggiore apertura ed accettazione verso gli altri e nei confronti della vita. 2. In altre persone, la sofferenza genera una maggiore chiusura di mente e di cuore, una sorta di indurimento interiore, dove aumenta notevolmente l’ego-centrismo, la sensazione di essere al centro dell’universo, solo perche’ hanno sofferto, credendo di essere le uniche ad avere sofferto, e nel tempo, iniziano a lamentersi di...

Read More
Amore, armonia, solitudine…

Amore, armonia, solitudine…

Osservare cosa si sta facendo della propria vita…Sperare di trovare amore, soddisfazione e felicità all’interno di una vita costruita interamente sull’inconsapevolezza, sarebbe come sperare di trovare del refrigerio all’interno di una forno acceso. Sofferenza è vivere inconsapevolmente, in stato di sonno. Nessuna cosa esterna potrà mai colmare un vuoto interiore, nessuna relazione potrà mai farlo. Stare bene da soli è segno di armonia e di equilibrio interiore. Stare bene con gli altri…lo stesso. Meno bene quando abbiamo bisogno di qualcuno per stare bene, perché significa che lo stiamo usando. E qui non possiamo parlare di relazione o di amore…Perché il partner...

Read More
Anima, amore, innamoramento, e la coscienza di sé…

Anima, amore, innamoramento, e la coscienza di sé…

La maggior parte dei nostri innamoramenti non nascono dal quel nucleo centrale dell’essere che è amore, ma nascono dal nucleo centrale dell’ego che è composto principalmente di vita non vissuta, di ferite e frustrazioni, e di molta rabbia repressa.  Quando scatta l’innamoramento dal centro dell’ego, significa solo che abbiamo trovato qualcuno adatto a fare da schermo alle nostre proiezioni, crediamo di aver trovato qualcuno che possa riempire tutti i nostri vuoti e che possa soddisfare anche tutti i nostri bisogni infantili frustrati, ed è proprio questo che ci ha fatto innamorare. Per questo motivo che l’innamoramento è uno stato inconscio, pura...

Read More
Usa bene il tuo tempo…

Usa bene il tuo tempo…

Usa bene il tuo tempo perché non sai quanto te né rimane.Sii presente in ogni respiro ed in ogni gesto che compi.Sii sempre onesto con te stesso.Ricerca sempre la verità, in te stesso, e negli altri.Ricorda sempre chi sei, cosa vuoi e dove stai andando.Ricorda che sei al servizio e non dovresti mai diventare “servizievole”.La capacità di cambiare le cose sta nell’impeccabilità, nell’intenzione, nella giusta motivazione, nel giusto sforzo, nel momento giusto, con le persone giuste, nel luogo giusto o contesto.Non dare mai per scontato di aver compreso qualcosa.Non dare mai per scontato di aver raggiunto qualcosa.Non pretendere troppo da...

Read More
Nella Via…

Nella Via…

“All’anima non piace essere incatenata o incatenare”. Nel nostro percorso si lavora per liberarsi da ogni forma di dipendenza, di assuefazione, di fissazione ed estremismo. Che si tratti di cibo, di relazioni, di ideologie, di abitudini, di schemi, di condizionamenti, di sistemi di credenze, ecc. Si ricerca la libertà interiore, e non la dipendenza fisica, emotiva o psicologica. Come possiamo parlare di crescita se non siamo in grado di prenderci la completa responsabilità di noi stessi e della nostra condizione interiore, e, sopratutto, se continuiamo a delegare ogni cosa agli altri…altri che dovrebbero farci sempre felici, altri che dovrebbero fare...

Read More
Pulisci lo specchio…

Pulisci lo specchio…

Nella misura in cui sei bloccato dentro, tu cercherai (inconsciamente) delle situazioni esterne che ti bloccano, che ti limitano, come specchio della tua condizione interna. E se ti capiterà vicino qualcuno che è un po’ più libero di te, come specchio di una tua possibile liberazione interiore, sta attento di non bloccare, di non limitare, e di non cercare di distruggere la libertà anche di questa persona, come hai sempre fatto con tutte le altre persone della tua vita.Perché perderesti un’occasione preziosa, la tua stessa libertà. Quando qualcuno ti sta mostrando indirettamente, attraverso il suo esempio, una via d’uscita dalla tua...

Read More

Seminario di Meditazione Attiva a Pordenone

Domenica 09 Giugno 2019 Dalle 9.30 alle 18.00 – Seminario con Roberto Potocniak “Dipendenza ed interdipendenza…la vita fuori dall’armatura” Il principio dell’interdipendenza non è solo parte di una filosofia buddhista, ma significa anche avere il coraggio di muoversi nel mondo senza alcuna protezione, rimanendo vulnerabili, senza nessuna armatura a proteggerci. Info ed iscrizioni  339-6033374

Read more...
Domande e risposte…

Domande e risposte…

Condivido una domanda posta da un’amica che mi scrive:  Domanda: E se una persona fosse affetta da narcisismo, e poi avesse fatto dei percorsi spirituali solamente per utilizzare la conoscenza per manipolare il prossimo?  Grazie. Risposta: Questa è una buona domanda, grazie, ma qui devo rispondere senza tanti giri di parole… Quindi, è giusto anche anche questo… che cosa ci trovi di sbagliato?  Un narcisista farà ogni cosa attraverso il suo essere narcisista… perché mai dovrebbe essere diverso, nella spiritualità?  La spiritualità non vaccina di default contro l’ignoranza, contro la violenza o contro le tendenze egoistiche. Almeno finché uno non...

Read More
Auto-apprendimento: fare degli errori ed il senso di colpa…

Auto-apprendimento: fare degli errori ed il senso di colpa…

Gli errori fanno parte del processo di auto-apprendimento e vanno integrati nella Coscienza per non ripeterli ancora ed ancora; e quando non vengono integrati, ecco il senso di colpa; ed è grazie al senso di colpa che si ripetono sempre gli stessi errori, perché non permettono l’apprendimento al livello dell’Essere: le informazioni non raggiungono l’Essere a causa della barriera generata dal senso di colpa. Per sviluppare autoconsapevolezza e cominciare ad apprendere da se stessi, e dalla vita, prima di tutto dobbiamo risvegliare (con metodo) la nostra macchina biologica dalla sua condizione di torpore e di profondo condizionamento. Roberto Potocniak

Read More