Consapevolezza e relazioni

Consapevolezza e relazioni


Dal momento che ogni cosa evolve, involve o ristagna, una relazione può dirsi “relazione” solo se evolve da un’Ottava inferiore verso un’Ottava superiore; se non ristagna, e se non involve.

Non c’è “relazione” quando c’è ristagno.
Non c’è “relazione” quando si involve e ci si chiude e si combatte il partner, l’amico, il socio.

L’evoluzione della relazione, qualsiasi tipo di relazione, richiede una Terza Forza per generare una Triade Creativa e Rigenerativa. Un’Ottava superiore.

“NULLA PUO RIMANERE SEMPRE ALLO STESSO LIVELLO”

E questa è una legge…

Quindi…
Se l’attrazione fisica e l’energia sessuale iniziale, come Terza Forza in una Triade, energia sessuale-uomo-donna, in un’Ottava inferiore, ci ha fatti incontrare, questa energia noi dovremo poi, essere in grado di trasformarla in Amore cosciente, in energia superiore, in una Terza Forza che sostenga una Triade Creativa e Rigenerativa, che significa, nel linguaggio della Via: produzione di idrogeni più fini per un’Ottava di tipo superiore, e quindi, energia superiore che sosterrà l’evoluzione della relazione, dove nessuno dei due, uomo e donna, amici o soci, non sarà mai più come prima, ma un qualcosa di completamente diverso, come quando, ad esempio, si uniscono ‘atomicamente’ due atomi di ossigeno ed uno di idrogeno per formare una molecola d’acqua, acqua che non ha nulla delle caratteristiche iniziali dei due gas. 

Una potente scarica elettrica, Terza Forza, permette che idrogeno ed ossigeno formino acqua. Senza la scarica elettrica, i due gas rimangono semplicemente gas all’interno di un ampolla di vetro senza cambiare proprietà. 

Le stesse leggi le ritroviamo dappertutto. 
La legge del Tre e la legge dell’Ottava.

La capacità di relazionarsi armonicamente con chiunque dipende dal livello del proprio Essere. 

Inoltre, se la tua vita gravita ancora tutta intorno alla relazione, e si è bloccata li, come tematica di vita, il dipendere da una relazione, questo significa che la tua Coscienza è rimasta bloccata fra il primo ed il secondo chakra (secondo il sistema evolutivo yogico dei chakra) e non sta proseguendo oltre.

Roberto Potocniak

Leave a Reply

Your email address will not be published.