Categoria: Lavoro interiore

Possiamo perdere la nostra umanità?
Articolo

Possiamo perdere la nostra umanità?

L’uomo evoluto, la paura del centro istintivo, l’effetto domino e le maschere che cadono… Una volta realizzata, nessuno può perdere la propria umanità, in nessuna circostanza, e se questo accade, allora significa che non l’ha mai realizzata, l’umanità, era solo una finzione, un sottile strato di formalismo. Basta grattare un pochino… basta po’ d’attrito, ed ecco...

Segui la tua consapevolezza e cuore…
Articolo

Segui la tua consapevolezza e cuore…

Non scendere mai a compromessi col tuo sentire profondo. Non vendere te stesso in cambio dell’onore e della rispettabilità. Non farti sedurre dai giochi di potere. Non farti condizionare dai giudizi altrui, l’uomo frammentato critica e giudica sempre, chiunque e comunque, nulla di personale, dipende dal suo stato di divisione interiore; oggi ti ama e...

L’analogia del pozzo…
Articolo

L’analogia del pozzo…

Un pozzo non chiede acqua agli altri pozzi perché viene continuamente rifornito da una sorgente sotterranea. Tanto più tiri fuori acqua dal pozzo, tanto piu il pozzo si riempirà di acqua fresca dalla sorgente. Ora, immaginate che il pozzo siamo noi. Ed immaginate che l’acqua rappresenta la nostra energia d’amore. Simile ad un pozzo, noi...

Trasformare le emozioni negative…
Articolo

Trasformare le emozioni negative…

Guardando con amorevolezza noi stessi e le nostre reazioni meccaniche alla negatività altrui, potremo forse un giorno sperare di raggiungere uno stato diverso da quello attuale.Liberarsi dall’ostilità sostenuta e nutrita da una costante paura di fondo, richiede l’apertura del cuore, e non le solite ed ordinarie emozioni che ben conosciamo: richiede di attivare in noi...

Risvegliarsi dalla mente proiettore…
Articolo

Risvegliarsi dalla mente proiettore…

Noi gettiamo i semi della sofferenza ogni volta che attribuiamo alle cose, alle persone e alle situazioni, dei valori del tutto arbitrari (positivi o negativi) e subito dopo reagiamo agli stessi.Definisco una certa persona come fantastica, ammirevole, ricca di qualità positive, e subito dopo cerco un modo per averla tutta per me.Definisco una certa persona...

Spiritualità, la scienza della crescita…
Articolo

Spiritualità, la scienza della crescita…

Crescere significa accettare i rischi della vita, uscire dalla propria chiusura e aprirsi alla vita…Crescere è vivere in costante comunione con la vita reale, non nella mente, non nell’immaginazione, non nei pensieri.Crescere è restare nudi, aperti, disponibili e vulnerabili alla vita… solo così si da’ spazio alla vita.La gente invecchia ma non cresce, generalizzando: la...

Riflessioni per i ricercatori…
Articolo

Riflessioni per i ricercatori…

Non si può aiutare chi non desidera fare sforzi, questa è una regola del Lavoro.Significa che manca della comprensione necessaria per stare in un certo tipo di percorso.Uno così, desidera solo dormire, parlare, discutere, sognare e fantasticare…e non lo si potrà aiutare. Ogni cosa va guadagnata, questa è una legge cosmica.Solo a scendere di livello di...

Dall’inconsapevolezza alla consapevolezza…
Articolo

Dall’inconsapevolezza alla consapevolezza…

Consapevolezza è la forma più pura di osservazione possibile, e non è esatto dire che siamo consapevoli, ma sarebbe più giusto dire che siamo consapevolezza e che l’osservazione neutra esente da giudizio è una delle facoltà della consapevolezza stessa, la consapevolezza discriminante. Comincia con l’osservare sia dentro che fuori in maniera inclusiva panoramica senza escludere...

Riflessioni per i ricercatori…
Articolo

Riflessioni per i ricercatori…

Segui la sofferenza al tuo interno, e dimentica chi ti ha fatto soffrire, va dentro te stesso e scopri chi o che cosa esattamente sta soffrendo, non il perché, ma chi o che cosa sta provando sofferenza, trova quel senso dell’io-sono che sta soffrendo e poi penetra in esso.Allora capirai come la sofferenza ti serve...

Riflessioni per i ricercatori…
Articolo

Riflessioni per i ricercatori…

Gli strumenti e le conoscenze che si acquisiscono nella Via funzionano nella misura in cui ne comprendiamo l’utilizzo secondo il senso del nostro stare in una Via, senza la giusta comprensione non ci sarà una conseguente valorizzazione del Lavoro, e senza un’adeguata valorizzazione (equilibrata) del Lavoro, teoria, studio e pratica, non ci sarà nessun tipo...