Nessuno verrà a risvegliarti e a liberarti dalla sofferenza…

Nessuno verrà a risvegliarti e a liberarti dalla sofferenza…

Nessun grande profeta, nessun grande maestro, come Gesù o Buddha hai mai “risolto” l’umanità nel suo insieme, perché l’uomo, preso nel suo insieme, non si può risolvere, non è mai successo, nessuno c’è mai riuscito. Sta ad ognuno di SCEGLIERE DI EVOLVERE individualmente, e nessuno può fare questo al posto di un altro, come nessuno può spingere qualcun altro a crescere, a sviluppare più intelligenza, più sensibilità, più intuito, più creatività, più consapevolezza. Sette miliardi di persone inconsapevoli, automatiche, condizionate, paurose, aggressive, cariche di ferite ed iper reattive, ecco il SAMSARA descritto dal Buddha. Crescere, guarire, svegliarsi… è una libera...

Read More
Il lavoro di Scuola…

Il lavoro di Scuola…

Senza ATTENZIONE, senza COSCIENZA e senza un CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE, il nostro mondo interiore, i nostri centri, energie e funzioni sono completamente scollegati, caotici, confusi, conflittuali, e, soprattutto, senza direzione e totalmente in balia degli eventi esterni: saranno le circostanze esterne e le persone intorno a te a determinare il tuo pensiero, le tue reazioni e la direzione della tua energia; sei come una banderuola che cambia sempre direzione in base a come tira il vento; non c’è unità in te, solo caos e frammentazione. Facendo una leggera, ma non tanto leggera, digressione, prova a riflettere ad esempio sulla...

Read More
Emozioni negative…

Emozioni negative…

Le emozioni negative tutte, nessuna esclusa, non hanno nessuna utilità se non quella di farci perdere moltissima energia vitale, energia psichica, attenzione, coscienza e creatività, dove si finisce spesso per rovinare ogni tipo di amicizia, collaborazione e relazione. E peggio ancora delle emozioni negative, che sono sempre segno che manchiamo di creatività nel risolvere i problemi, invece di manifestare negatività, è quella di provare piacere nell’essere negativi e nell’esprimere emozioni negative. Essere negativi è sempre segno di debolezza, e dimostra che non sappiamo guardare alle cose, alle persone e alle situazioni con l’atteggiamento giusto per capire come stanno i fatti...

Read More
Due tipi di uomini e di donne…

Due tipi di uomini e di donne…

Quelli che credono, che imitano e che vivono seguendo in automatico un’ideologia collettiva; e quelli che non imitano, che non credono e che vogliono invece vedere e capire, quelli che si fanno domande ed indagano in se stessi. Che cos’è la verità?Che cos’è la vita?Quale è il significato della vita?Che senso ha la mia vita?Quale è il mio destino?Perché sono qui?Da dove vengo?Dove sto andando?Sono soddisfatto di me stesso e della mia vita? Solo gli animali non si pongono interrogativi e vivono istintivamente solamente per magiare, bere, riprodursi, difendere il proprio territorio e morire. Questa vita che sto vivendo è...

Read More
Armonia fra gli opposti…

Armonia fra gli opposti…

Abbiamo una vita interiore, individuale, ed una vita di relazione, sociale e collettiva. Serve trovare un equilibrio fra queste due polarità. Non identificarti con te stesso.Non identificarti con gli altri. Rimani cosciente, un testimone, un’osservatore consapevole di entrambe le polarità, l’osservatore, la TERZA FORZA. Impara ad essere presente a te stesso, impara a fluire dentro e fuori fino a formare un cerchio di energia. Spetta ad ognuno di sviluppare se stesso, se lo desidera, nel suo intimo, ed essere poi in grado di condividere le sue qualità con gli altri… serve del SANO EGOISMO PER ESSERE REALMENTE ALTRUISTI. Se non...

Read More
Il processo del risveglio al di là dei soliti luoghi comuni…

Il processo del risveglio al di là dei soliti luoghi comuni…

Deautomatizzarsi richiede tempo, richiede che si esca dall’identificazione che è un costante PERDERE SE STESSI nelle cose, nelle persone e nelle situazioni; richiede tempo, sforzo e molto lavoro. Il risveglio a se stessi è lento e graduale e richiede tempo. E LA CONSAPEVOLEZZA DI SE’ È UNO STATO PERMANENTE SENZA OSCILLAZIONI, NELLA CONSAPEVOLEZZA DI SE’ SIAMO FUORI DALLA LEGGE DEL PENDOLO DEI CENTRI INFERIORI. Il risveglio procede per gradi man mano che liberiamo i territori interiori dall’egemonia dell’ego. Svegliarsi è frutto di un LUNGO LAVORO PERSONALE, solitario, e richiede un METODO DI LAVORO E UNA CONOSCENZA OGGETTIVA che ci indichi...

Read More
MATERIALE DI LAVORO PER I RICERCATORI…

MATERIALE DI LAVORO PER I RICERCATORI…

CHE COSA SIGNIFICA CRESCERE? Significa smettere di fare i bambini, e continuare cercare qualcuno che si prenda la responsabilità al posto nostro. Significa smettere di proiettare le figure genitoriali sul compagno, compagna, amici, gruppi, di sostegno, insegnanti, preti, psicologi, terapeuti, politici, Dio. Significa scegliere di stare in piedi sulle proprie gambe e smettere di prendere energia dagli altri, o di fare qualcosa solo se prima la fanno gli altri. Significa dare un senso alla propria esistenza, e non cercarla nei messaggi pubblicitari televisivi. Significa impiegare bene il tempo che ci rimane da vivere senza sprecarlo in cose dannose o inutili....

Read More
WAKE UP! UNA MASTERCLASS DI LAVORO INTERIORE ONLINE

WAKE UP! UNA MASTERCLASS DI LAVORO INTERIORE ONLINE

Sono aperte le pre-iscrizioni alla MASTER CLASS di formazione interiore e di crescita personale con Roberto Potocniak suddivisa in lezioni/moduli: conoscenze, suggerimenti e metodologie per trasformare in positivo la tua vita. Ora è arrivato il momento di tirarsi su le maniche perché a breve inizieremo un viaggio assieme; parlo di studio, riflessione, osservazione, confronto, compiti per casa e moltissima pratica online tramite la piattaforma webinar… con due sessioni al mese di circa 2 ore e mezza che continueranno nel tempo… Per Info. e pre-iscrizioni – scrivete alla mail: potocniak@libero.it dove vi forniremo tutte le istruzioni. Posti limitati. Master Class di formazione interiore e di crescita personale...

Read More
Materiale di riflessione per i ricercatori…

Materiale di riflessione per i ricercatori…

QUANDO SI CHIEDE SE UNA CERTA COSA È GIUSTA OPPURE SBAGLIATATutto dipende da come si pone la domanda…Non dimentichiamo che “giusto” e “sbagliato” dipende da uno scopo cosciente e da un contesto specifico; prima devo contestualizzare e definire lo scopo, questo, prima di poter dire che una cosa è giusta o sbagliata.Giusto o sbagliato in relazione a che cosa, in relazione a chi, e in quale situazione?Una cosa può essere giusta in un dato momento, luogo, contesto e solo con certe persone, e sbagliata in un altro momento, luogo, contesto e persone diverse.Dobbiamo imparare a ragionare con ordine e chiarezza...

Read More
WAKE UP!

WAKE UP!

Sono aperte le pre-iscrizioni alla MASTER CLASS di formazione interiore e di crescita personale con Roberto Potocniak suddivisa in lezioni/moduli: conoscenze, suggerimenti e metodologie per trasformare in positivo la tua vita. Ora è arrivato il momento di tirarsi su le maniche perché a breve inizieremo un viaggio assieme; parlo di studio, riflessione, osservazione, confronto, compiti per casa e moltissima pratica online tramite la piattaforma webinar… con due sessioni al mese di circa 2 ore e mezza che continueranno nel tempo… Per Info. e pre-iscrizioni – scrivete alla mail: potocniak@libero.it dove vi forniremo tutte le istruzioni. Posti limitati. Master Class di...

Read more...