AGOSTO – PROGRAMMA SEMINARI ESTIVI PISA

AGOSTO – PROGRAMMA SEMINARI ESTIVI PISA

AGOSTO – PROGRAMMA SEMINARI ESTIVI PISA Info. 339-5008277   MERCOLEDI’ 07 AGOSTO Dalle 9.30 alle 18.00 – Seminario intensivo con Marco Valente “Il karma e la legge di causa ed effetto – la possibilità di riuscire ad intervenire sul proprio destino”.   GIOVEDI’ 08 AGOSTO Dalle 9.30 alle 18.00 – Seminario con Roberto Potocniak e Marco Valente “La Meditazione Attiva e l’uso cosciente della legge delle Tre Forze e la legge dell’Ottava”.   VENERDI’ 09 AGOSTO Dalle 9.30 alle 18.00 – Seminario con Roberto Potocniak e Marco Valente “Potenzialità, qualità e talenti – la Via della completezza e del perfezionamento...

Read more...
AGOSTO – PROGRAMMA SEMINARI ESTIVI UDINE

AGOSTO – PROGRAMMA SEMINARI ESTIVI UDINE

AGOSTO – PROGRAMMA SEMINARI ESTIVI UDINE Info. 335-6755026   VENERDI’ 02 AGOSTO Dalle 9.30 alle 19.00 – Seminario intensivo con Marco Valente “Talenti, qualità e potenzialità nel qui e ora – Non rimandare la tua vita”.   SABATO 03 AGOSTO Dalle 9.30 alle 19.00 – Seminario intensivo con Roberto Potocniak “Dove sta andando il mio tempo e la mia vita” Che cosa voglio per davvero e cosa significa costruire la propria vita.   DOMENICA 04 AGOSTO Dalle 9.30 alle 19.00 – Seminario intensivo con Roberto Potocniak e Marco Valente “I sogni nel cassetto”I saggi spiegano da sempre, che per realizzare...

Read more...
Essere o non essere, questo è il problema…

Essere o non essere, questo è il problema…

Un chiaro segno che qualcosa ci interessa per davvero, non è la momentanea eccitazione, ma il fatto che siamo disposti a fare degli sforzi coscienti in quella direzione.  Se vuoi sviluppare te stesso, se desideri crescere e divenire più consapevole, non puoi chiedere agli altri di pensare, di capire, di sentire, di intuire e di fare sforzi al posto tuo.  Nel Lavoro pratico su se stessi vengono passate moltissime informazioni, conoscenze e metodologie che uno dovrebbe poi (se lo desidera) applicare su se stesso, da solo, nella sua vita personale. Solo ciò che conquisti grazie agli sforzi cosciente, grazie alla...

Read More
Nella Via, sapersi posizionare correttamente…

Nella Via, sapersi posizionare correttamente…

Dal punto di vista dello studente: Corretto posizionamentoSe il bicchiere sta giusto sotto il collo della bottiglia, si potrà versare il vino senza spandere un goccia. Posizionamento sbagliatoSe il bicchiere sta sopra la bottiglia (arroganza ed egocentrismo), non si potrà versare il vino.Se il bicchiere sta troppo lontano dalla bottiglia (paura), non si potrà versare il vino.Se il bicchiere sta troppo in basso (falsa umiltà), si spanderà il vino dappertutto. Se il bicchiere si comporta da bottiglia (arroganza e vanità), nulla puo compiersi.Se il bicchiere è rotto (troppi problemi interni irrisolti), non si potrà versare il vino, finirà tutto per terra.Se...

Read More
Un po’ di conoscenza tecnica…

Un po’ di conoscenza tecnica…

Ogni centro possiede una parte meccanica, una parte emozionale o sensibile, e una parte intelligente o cosciente. La parte meccanica dei centri svolge – in automatico – e cioè in assenza della nostra consapevolezza, una serie di azioni importanti per la chimica, la fisiologia e la preservazione della salute e dell’integrità del nostro corpo.  Questa sua funzione è molto importante: le parti meccaniche dei centri garantiscono un funzionamento base operativo che consente il corpo-mente di sopravvivere e di conservare se stesso.  Contiene anche una parte di memoria che richiama le esperienze precedenti e le comprensioni esperienziali, funzioni importanti per preservare...

Read More
Dove non c’è amore e rispetto…

Dove non c’è amore e rispetto…

Osserva: dove non c’è amore, rispetto, e accettazione in se stessi, esiste un certo senso d’inferiorità, un senso di vuoto, una mancanza, un buco. Per riempire questo vuoto e questa mancanza di amore, ognuno dentro di sé sente la spinta già da piccolo a diventare qualcuno, a diventare speciale, il migliore, il più bravo, il più bello, il più buono, più altruista, il più santo, oppure: il più, ricco, potente, famoso. Da li nasce spesso la competizione, la rivalità, l’invidia e la gelosia, l’avidità, l’orgoglio, la vanità e l’egocentrismo, oppure frustrazione, delusione, depressione.  Tutti, in un modo o nell’altro sono...

Read More
Rabbia, odio e risentimento…

Rabbia, odio e risentimento…

Se ben si osserva:L’aggressività, l’odio e la violenza esiste già al nostro interno, nel subconscio, e aspetta solo una scusa per potersi manifestare all’esterno.Quando qualcuno o qualcosa ci provoca, esce sempre ciò che abbiamo coltivato al nostro interno in gran segreto.Nessuno può far uscire ciò che non esiste al nostro interno. È semplice da comprendere.Ogni botte da’ ciò che contiene.Non può essere altrimenti…E non è che quella data persona ci ha fatto arrabbiare per ciò che ha detto, e questo, per il semplice motivo che la rabbia è sempre stata presente al nostro interno, ma aspettava una scusa plausibile per poter...

Read More
Riflessione libera sui genitori ed i figli…

Riflessione libera sui genitori ed i figli…

Se non fai le cose per amore, allora meglio non farle.Perché ti peseranno e perché le sentirai come un sacrificare te stesso per gli altri, e perché poi pretenderai lo stesso anche dagli altri, che essi sacrifichino la loro felicità per te. Un genitore che si dedica ai propri figli, senza dedicarsi anche a se stesso, alla propria felicità, prima o poi farà pesare tutto quanto sui propri figli o sul proprio coniuge/partner. Chiunque non sia felice in se stesso, egli sentirà ogni cosa come un peso: relazioni, famiglia, figli, lavoro, ecc. E i genitori che si sacrificano per i...

Read More
PROSSIMO SEMINARIO DI LUGLIO A ROMA

PROSSIMO SEMINARIO DI LUGLIO A ROMA

Domenica 7 Luglio Dalle 9.30 alle 18.00 – Seminario di Meditazione Attiva con Roberto Potocniak Titolo seminario: “Nutrire l’Anima”  “Perché vivere vuol dire dare da mangiare all’Anima. Per crescere bisogna imparare a vivere oggettivamente; e vivere oggettivamente significa mangiare, dare da mangiare alla nostra Anima, nutrendosi di esperienze reali, non di sogni, parole ed immaginazione. Esserci nella propria vita…qui e ora. Non nel passato, che non esiste più. Non nel futuro, che non esiste ancora. Ma esserci nel qui e ora nel presente, dove accade la nostra vita reale… Esserci qui e ora, aperti e presenti nel corpo, nel respiro,...

Read more...
Abbandonare la Via…

Abbandonare la Via…

C’è un motivo per cui Gurdjieff insistette così tanto sul punto dove diceva di non cominciare una Via se poi non si ha la forza ed il coraggio di continuare a lavorare su se stessi. Perché quando molli, dopo aver lavorato alcun alcuni anni su stesso, ormai hai visto molto, ed hai sperimentato e compreso già molte cose, e sei cambiato rispetto agli inizi, e tutto questo, quando decidi di mollare…tutto questo genererà una profonda tensione interiore data dal fatto che, quellaparte di te che stava evolvendo, vuole completare l’opera e andare avanti, tanto che tu dovrai zittirla a forza...

Read More